MOSTRA DELLA BIBBIA 2019

Bibbia di Borso D'Este
Bibbia di Borso D’Este

MOSTRA DELLA BIBBIA
(un viaggio tra fede, storia e cultura)

SANT’AMBROGIO DI TORINO, Sala Corradi
(Adiacente Sala Consiliare)

Via Caduti per la Patria, 27

Dal 22 al 30 giugno 2019

orario dalle ore 16 alle ore 20

sabato 29 giugno orario continuato dalle ore 10 alle 20

(Per gruppi apertura anche in altri orari telefonando al n. 3284376374)

Ingresso Libero

 

La Bibbia è il testo sacro per cattolici, evangelici, ortodossi e, per quanto riguarda l’Antico Testamento, ebrei. La Bibbia è una raccolta di scritti a cui hanno partecipato una quarantina di autori diversi, di diversa cultura ed estrazione sociale, in un periodo di circa 1500/1600 anni, e, nonostante la diversità degli scrittori ed i tempi di composizione, presenta una sorprendente unità.

La rassegna, che si presenta come un evento culturale di grande rilievo, si propone di promuovere la conoscenza della Bibbia, le sue origini, la sua storia, la sua diffusione e l’influenza che ha esercitato su varie culture tra le quali quella europea. Attualmente, la Bibbia o parti di essa, è stata tradotta in circa 2500 lingue o dialetti.

La Mostra della Bibbia a Bardonecchia 2006
La Mostra della Bibbia a Bardonecchia 2006

La Mostra comprende una ricca collezione di circa 150 pezzi. Si possono ammirare (e sfogliare) Bibbie in italiano, lingue straniere e lingue antiche; riproduzioni di edizioni di interesse storico, tra cui la Bibbia di Gutenberg (il primo libro stampato con l’invenzione della stampa); una riproduzione della Bibbia di Borso d’Este, scritta a mano ed arricchita di preziose miniature e considerata la Bibbia più bella del mondo; un rotolo di pergamena scritto a mano, contenente il libro di Ester; alcune curiosità, tra le quali i Vangeli in miniatura, la Bibbia portachiavi, la Bibbia in un microfilm di pochi centimetri quadrati ed altri oggetti di sicuro interesse.

Una serie di pannelli esplicativi accompagneranno i visitatori in un percorso cronologico che, dall’invenzione della scrittura, si snoda attraverso gli antichi manoscritti e la paziente copiatura a mano dei testi, la formazione del canone, le più antiche traduzioni, il Medio Evo, periodo in cui i testi incontrano la bellezza delle illustrazioni e delle miniature. Il rinascimento, l’invenzione della stampa, la riforma protestante, il concilio di Trento, fino al 1900, il secolo della diffusione mondiale.

Informazioni: Comunità Cristiana Evangelica – Via IV Novembre, 10 – Borgone Susa (Telefono Mazzà 3284376374)

Approfondisci

MUSICA, PAROLE, STORIE

BORGONE SUSA (TO): MUSICA, PAROLE, STORIE

CINEMA IDEAL – Via Tarro Boiro, 9

 LUNEDI’ 2 GIUGNO 2014 – ORE 21.00 – INGRESSO LIBERO.

Concerto di musica cristiana con il cantautore Piero Enne e la sua Band.

La serata è arricchita dal racconto di brevi storie della memoria della Valle di Susa.

Piero Enne è un cantautore ed un artista poliedrico(suona diversi strumenti) che, nel corso della serata, è capace di passare dal pop al rock ed al folk, in grado di coinvolgere il pubblico con grande entusiasmo.

La sua storia artistica inizia molto presto quando Piero, giovane musicista, comincia ad esibirsi in vari locali, un lavoro che gli riserva grandi soddisfazioni sul piano professionale ma allo stesso tempo si sente vuoto sul piano spirituale. Inizia una ricerca che lo porterà ad una esperienza personale con Cristo che cambierà la sua vita e segnerà anche una svolta anche nella sua attività artistica: cantare per trasmettere un messaggio di speranza.

Approfondisci

La Mostra della Bibbia

 La Mostra della Bibbia

 La mostra della Bibbia è stata realizzata nell’ambito delle attività della Chiesa Cristiana Evangelica di Borgpone Susa (TO).

 L’idea di realizzare una “Mostra della Bibbia” prese forma nel 2003 dopo l’allestimento di una analoga rassegna, a Borgone Susa, con materiale gentilmente messo a disposizione dalla Società Biblica in Italia. L’evento comportò un grande impegno per la piccola comunità che fu ampiamente ripagato dall’interesse dimostrato dai visitatori ma anche dall’entusiasmo e coinvolgimento della chiesa. La manifestazione fu accompagnata da iniziative collaterali quali alcune conferenza e la lettura pubblica della Bibbia.

 Nell’autunno del 2004 si iniziò con la ricerca e la raccolta del materiale e la preparazione dei testi dei pannelli esplicativi. Finalmente il 28 maggio 2005, allestita nei locali della Scuola Elementare di Borgone Susa, nell’ambito delle manifestazioni del “Maggio Borgonese“, veniva inaugurata la “Mostra della Bibbia”.

 Attualmente, la Mostra è una ricca collezione (circa 140 pezzi), comprendente:

 Bibbie in italiano, lingue straniere, lingue antiche (ebraico, greco, latino)

  • Riproduzioni di edizioni di interesse storico, tra cui la Bibbia di Gutenberg, la Bibbia di Borso d’Este, la traduzione di Giovanni Diodati del 1641, ed altro ancora

    Bibbia di Borso D'Este
  • Edizioni illustrate e per ragazzi,
  • Sussidi per la lettura e lo studio della Bibbia,
  • Un rotolo di pergamena scritto a mano, in ebraico antico, contenente il libro di Ester,

 Inoltre, una serie di pannelli esplicativi accompagnano il visitatore attraverso un percorso cronologico, che, partendo dall’invenzione della scrittura, si snoda attraverso gli antichi manoscritti e la paziente copiatura a mano dei testi, la formazione del canone, le più antiche traduzioni, il Medio Evo, periodo in cui i testi incontrano la bellezza delle illustrazioni e delle miniature. Il rinascimento, l’invenzione della stampa, la riforma protestante, il concilio di Trento, l’Inquisizione fino a giungere al 1900, il secolo della diffusione mondiale.

 La Mostra è uno strumento itinerante di grande interesse culturale e didattico che mettiamo a disposizione di Enti, Chiese ed Associazioni per manifestazioni ed esposizioni. Per informazioni contattateci: evalsusa@yahoo.it

Approfondisci

Scopo della Mostra della Bibbia

 

Qual è lo scopo della Mostra della Bibbia?

 

La Mostra si presenta come un evento culturale di grande rilievo, si propone di promuovere la conoscenza della Bibbia, le sue origini, la sua storia, la sua diffusione e l’influenza che ha esercitato su varie culture. Attualmente, la Bibbia intera, o parte di essa, è stata tradotta in oltre 2500 lingue o dialetti. La Bibbia è il testo sacro per cattolici, evangelici ortodossi e, per quanto riguarda l’Antico Testamento, ebrei.

Approfondisci

Perchè la Mostra della Bibbia?

 

Perché una Mostra sulla Bibbia?

 

  • La Bibbia è il libro che più di ogni altro testo religioso, filosofico o politico ha esercitato una grande influenza sull’umanità: l’arte, la letteratura, le leggi e le istituzioni hanno tratto ispirazione, direttamente o indirettamente dalla Bibbia.
  • La Bibbia, pur essendo un libro antico, è un libro attuale: ci racconta di uomini vissuti in tempi e luoghi lontani dai nostri, eppure le loro storie, le loro esperienze di vita parlano di noi ed a noi. La forza d’animo e la fragilità umana, il dubbio e la fede, l’amore e l’odio, l’oppressione e la libertà sono tra i temi dominanti di questo libro. In questo modo la Bibbia diventa un libro attuale in cui ognuno può riconoscersi.
  • La Bibbia è il libro che ha cambiato la vita di molte persone in tutti i tempi. Uomini e donne di tutto il mondo (ed in tutti i tempi dell’esistenza di questo libro) hanno trovato, e trovano ancora oggi, in essa, forza e conforto.
  • La Bibbia è un libro attendibile e le recenti scoperte archeologiche lo hanno confermato.
  • La Bibbia è la PAROLA DI DIO! Non è un libro disceso dal cielo, ma Dio ha scelto uomini per parlare ad altri uomini, col linguaggio degli uomini. Ecco cosa dice l’apostolo Pietro a questo riguardo: “Infatti nessuna profezia venne mai dalla volontà dell’uomo, ma degli uomini hanno parlato da parte di Dio, perché sospinti dallo Spirito Santo” (2 Pietro 1:21).

Approfondisci

Cosa hanno detto i visitatori della Mostra della Bibbia

 Cosa hanno detto i visitatori della Mostra

 “Complimenti! Un lavoro impegnativo ma interessantissima” (V.P., Mattie 2007)

 “Ho apprezzato la cura e la capacità di comunicare un contenuto così vasto ed interessante. Proposta molto ampia e ricca. Complimenti per l’ottimo lavoro” (S.T., Mattie 2007)

“Con tanta sorpresa mi sono ritrovata in un ambiente di vera cultura” (M.G.F., Mattie 2007)

 “La visita è stata davvero un piacere per la bellezza e la compiutezza dei documenti e l’utilità delle didascalie. Sono sicura che questa mostra raggiungerà il suo scopo” (L.F.B., Mattie 2007)

“Finalmente qualcosa su un libro che non segue le mode e che è valido sempre, per tutti” (M., Bardonecchia 2006-2007)

“Interessante e inconsueta. Grazie per la disponibilità” (B., Bardonecchia 2006-2007)

“Interessante excursus, non solo nella storia della Bibbia, ma anche sulla storia della comunicazione e della scrittura nei secoli, anzi millenni. Molto interessante per le scuole” (An., Bardonecchia 2006-2007)

“Mi sono avvicinata per curiosità ma dopo le interessanti informazioni sono stata interessata” (S.M., Bardonecchia 2006-2007)

“Vivo apprezzamento per la cura dell’esposizione e la ricchezza dei contenuti. Grazie!” (An., Bardonecchia 2006-2007)

“Una presentazione accattivante, testi storici, panorama linguistico comparato, un’accoglienza discreta, un pensiero spirituale in queste feste troppo profane” (D.C., Bardonecchia 2006-2007)

“Mi congratulo per lo sforzo compiuto nel raccogliere ed esporre i vari reperti. Mi auguro che la Mostra diventi permanente” (an., Bardonecchia 2006-2007)

“Grazie delle semplici ma efficaci spiegazioni” (E.F., San Giorio 2006)

“Scoprire nuovamente ciò che si credeva di conoscere. Grazie e complimenti agli organizzatori” (A.D., San Giorio 2006)

“Bello, molto bello! Personalmente una grande emozione, come camminare attraverso i secoli. Grazie!” (M.B., San Giorio 2006)

“Veramente riuscita e chiara nelle esposizioni sintetiche ma esaurienti. Complimenti” (D.M.V., Borgone Susa 2005)

“Interessantissima. Spiegata in modo chiaro ed esauriente, guida bravissima” (G.R., Borgone Susa 2005)

“Bel lavoro. Mostra completa e molto interessante. Emozionante. Grazie di tutto” (E.C. Borgone Susa 2005)

Approfondisci